Coronavirus: anche i volontari collaborano al monitoraggio

I volontari Anpas si recano presso la postazione per effettuare il monitoraggio della temperatura corporea

Coronavirus: Il Dipartimento della Protezione Civile ha richiesto a vari enti, tra cui l’Anpas (Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze) la collaborazione per il monitoraggio della temperatura corporea dei passeggeri negli scali aeroportuali.

Anche la Fratellanza Popolare di Caldine, facendo parte di Anpas, ha iniziato a svolgere questo servizio presso l’Aeroporto di Bologna.

Ieri lunedì 10 Febbraio, due volontari della Fratellanza, Isabella e Massimo, hanno effettuato il monitoraggio sanitario, insieme ad altri volontari delle Pubbliche Assistenze Toscane. La collaborazione continuerà nei prossimi giorni con l’invio di altri volontari.

Per ulteriori informazioni invitiamo a consultare la pagina del Ministero della Salute http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus