Fase 2: cosa è possibile fare?

Riportiamo il post del Comune di Fiesole sulla pagina di Facebook in merito ai chiarimenti su cosa, adesso, è possibile fare rispetto alla fase precedente.
In questo articolo la sintesi delle principali novità.

🔴🔴 *INIZIA LA FASE 2* 🔴🔴

Finalmente il quadro è chiaro su cosa è possibile fare nella “fase 2” e quindi proviamo a riassumerlo cercando di rispondere alle molte domande

*Premessa* : non siamo assolutamente fuori dal pericolo e dobbiamo agire sempre utilizzando il cervello, altrimenti, i contagi aumenteranno di nuovo e non possiamo permettercelo.

Tutte le nuove disposizioni sono valide *dal 4 maggio fino al 17 maggio*.

E’ possibile andare a trovare i propri congiunti purché all’interno dei confini regionali. Per *CONGIUNTI* si intende: i coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge).

E’ disponibile il nuovo modello per le *autocertificazioni* (per chi va al lavoro sarà sufficiente esibire un tesserino o altro documento) a questo indirizzo:
https://www.interno.gov.it/…/nuovo_modello_autodichiarazion…

La *SPESA* alimentare (e l’acquisto di ogni altro bene di cui è consentita la vendita) è ritenuta un motivo di necessità ed è possibile spostarsi in un qualsiasi esercizio commerciale situato all’interno della Città metropolitana di Firenze.

Continueranno a svolgersi i *MERCATI* settimanali dei soli banchi alimentari e fiorai.

E’ possibile fare *CONSEGNA A DOMICILIO e ASPORTO* di cibo e bevande con la raccomandazione di prenotazioni telefoniche o on line per evitare assembramenti di persone. I prodotti non potranno essere consumati all’interno dei locali dell’esercizio né in prossimità dello stesso. Questa norma vale anche per gli agriturismi.

Ripartono diverse *ATTIVITA’ PRODUTTIVE e INDUSTRIALI*, le attività per il settore manifatturiero e quello edile, insieme a tutte le attività all’ingrosso ad essi correlate, con l’obbligo di rispetto delle regole vigenti in materia di sicurezza sul lavoro. A questo indirizzo i codici ATECO che possono ripartire:
http://www.governo.it/…/new.gov…/files/Dpcm_img_20200426.pdf

E’ possibile fare *ATTIVITA’ MOTORIA* come passeggiate o giratine in bici, purché in ambito regionale, con partenza e rientro alla propria abitazione, senza uso di altri mezzi di trasporto. Nel caso di residenti nella medesima abitazione e di minori o persone non completamente autosufficienti accompagnati, non è necessario mantenere le misure di distanziamento sociale.

E’ consentito svolgere le *ATTIVITA’ SPORTIVA* in forma strettamente individuale sul territorio regionale con l’obbligo del rientro in giornata presso l’abitazione abituale. E’ possibile l’accompagnamento da parte di una persona nel caso di minori o di persone non completamente autosufficienti. L’attività va svolta nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri.

Per chi ha una *FEBBRE* a 37,5°C o sintomatologia respiratoria è fatto obbligo di non uscire di casa e di contattare il proprio medico.

E’ possibile *RIENTRARE* presso il proprio domicilio o residenza anche da parte di chi si trova fuori dai confini regionali.

Il rientro presso il proprio domicilio, abitazione, residenza in Toscana è consentito solo per coloro che hanno sul territorio regionale il proprio medico di medicina generale o il pediatra di famiglia; non è, pertanto, consentito il rientro in Toscana verso le seconde case utilizzate per vacanze. E’ consentito però lo svolgimento delle attività di manutenzione purché individualmente e con rientro in giornata.

Da lunedì 4 maggio saranno riaperti i *CIMITERI* con l’obbligo di indossare la mascherina e i guanti, di mantenere le distanze di sicurezza e il divieto di fare assembramenti

E’ possibile frequentare i *PARCHI PUBBLICI* e le *PISTE CICLABILI* per passeggiare all’aria aperta o andare in bicicletta nonché per svolgere attività sportiva individuale evitando assembramenti nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale

Non possono essere utilizzate le *aree attrezzate per il gioco dei bambini* che, ai sensi del nuovo DPCM, restano chiuse.

Per ogni altra attività diversa da quella sportiva, è obbligatorio l’uso della *mascherina* nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile mantenere DISTANZA DI SICUREZZA (almeno 1 metro, ma con la raccomandazione da parte della Regione affinché venga mantenuta a mt. 1,8).

E’ possibile svolgere *ATTIVITA’ AGRICOLA AMATORIALE* a queste condizioni: a) che la superficie agricola o forestale sia nel possesso del soggetto interessato, b) che lo spostamento avvenga non più di una volta al giorno con obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale, c) che le attività da svolgere siano limitate a quelle necessarie alla tutela delle produzioni vegetali, e degli animali allevati, consistenti nelle minime, ma indispensabili operazioni colturali che la stagione impone ovvero per accudire gli animali allevati;

E’ consentito ai proprietari e affidatari di *CAVALLI e CANI* di provvedere individualmente al loro allenamento e addestramento, esclusivamente in maneggi o aree autorizzate per l’addestramento dei cani.

Si ricorda che sul sito del Governo e su quello della Prefettura è presente una Sezione FAQ nella quale possono essere trovate risposte precise alla varie ulteriori domande.

Info:https://www.facebook.com/comunefiesole