I numeri del 2016 della Fratellanza di Caldine: i servizi alla persona

Dopo Sanitario e Protezione Civile, adesso è la volta di analizzare l’attività del 2016 dei Servizi alla Persona:

coo-ndividiamo-29-10-16Settore sviluppatosi negli ultimi anni, soprattutto, nel campo dei servizi mirati alla persona in senso globale. Negli anni precedenti la Fratellanza era impegnata in particolar modo nei trasporti sociali, cioè accompagnamento a visite mediche e/o sedute terapeutiche per le persone che non erano in grado di raggiungere le strutture con mezzi propri.
Questo tipo di attività si è negli anni consolidata, anche nel 2016, la Fratellanza ha effettuato un totale di 5.702 trasporti (4.027 nel 2015) per complessivi 19.616 km., così suddivisi: servizi in convenzione 2.402, servizi programmati per soci 1.801, servizi a completo carico dell’associazione 1.499 (circa il 26%).
Da qualche anno l’assistenza si è estesa anche in altri campi, per esempio: la compagnia telefonica, la consegna della spesa a domicilio per i cittadini impossibilitati ad uscire, sono stati anche creati momenti di svago come la tombola il sabato pomeriggio da Novembre ad Aprile.
L’attività ricreativa non ha riguardato solo gli anziani, infatti l’associazione, ha organizzato, durante l’anno, tre cene in favore della scuola materna di Caldine: una per la raccolta fondi per sistemare il loro giardino, le altre due per festeggiare con i bambini Halloween e le Castagne e sempre con uno sguardo rivolto ai più piccoli in Piazza dei Mezzadri hanno avuto luogo i tradizionali appuntamenti della Festa della Rificolona e Babbo Natale in Piazza.
Nel settore ricreativo c’è da segnalare l’organizzazione di quattro sagre (fritto, pesce, gran grigliata e castagna) e di una gita ai mercatini natalizi in Abruzzo.
dsc_0043Infine insieme alle altre associazioni della Valle del Mugnone a ottobre un grande momento di solidarietà con il pranzo per la raccolta fondi in aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto.
Un capitolo a parte merita l’assistenza alimentare, servizio iniziato nel 2013 rivolto alle famiglie in difficoltà del territorio fiesolano, periodicamente con la collaborazione della Croce Azzurra del Girone la Misericordia di Fiesole e quella di Compiobbi vengono consegnati prodotti alimentari forniti dal banco Alimentare Toscana con il quale abbiamo stipulato un accordo e/o dalla Coop di Caldine con la quale collaboriamo nelle raccolte alimentari promosse da Unicoop Firenze “Coo ndividiamo”.
La Ditta Stefano Ricci invece ci permette di consegnare ogni mese 100 kg. di carne fresca (50 di maiale e 50 di manzo).

clicca qui per vedere il bilancio sociale 2016 completo