I ragazzi di “Casa Caldine” soci onorari della Fratellanza

Foto di gruppo dei ragazzi di Casa Caldine con alcuni rappresentati del consiglio direttivo della Fratellanza, dopo la consegna della tessera di socio onorario

I ragazzi di “Casa Caldine” sono stati nominati soci onorari della Fratellanza Popolare di Caldine.

L’associazione ha voluto ufficializzare questo riconoscimento, che di solito è riservato alle autorità o ai volontari più anziani, consegnando ai ragazzi la tessera una sera della scorsa settimana, con una piccola cerimonia che si è tenuta nei locali del Centro.

Una Casa a Caldine è un centro di giovani disabili del territorio fiesolano, nato più di dieci anni fa, gestito dalla cooperativa sociale Il Girasole del consorzio CO&SO con la collaborazione della Fratellanza Popolare che ha messo a disposizione i locali e che insieme al Comune di Fiesole sostiene il progetto.

Un luogo di incontro ed aggregazione dove i ragazzi possono trovare educatori per aiutarli a relazionarsi tra loro ma soprattutto è uno spazio di forte integrazione perchè il centro è situato nella piazza centrale del paese delle Caldine e quindi serve proprio a favorire l’integrazione con la comunità dove questi ragazzi vivono e dove cresceranno.

“Quest’anno, ha detto il Presidente della Fratellanza, Fabrizio Ulivieri, abbiamo voluto consegnare materialmente la tessera ai ragazzi, innanzitutto per testimoniare lo stretto legame che c’è tra i ragazzi e l’associazione, ed inoltre, per responsabilizzarli e renderli partecipi del tessuto cittadino che li circonda”

” Un grazie di cuore alla Fratellanza, ha detto Chiara Cerbai operatrice della Cooperativa il Girasole, che con questo gesto ha reso orgogliosi i nostri ragazzi”

Caldine 26 Febbraio 2020