Revisione legge 25: i punti fermi di Anpas Toscana

delta33 006La Regione Toscana è al lavoro per la revisione della legge fondamentale per il trasporto su ambulanza. Il movimento sta seguendo da vicino ogni passaggio, con attenzione a tutti i dettagli che serviranno a migliorare la normativa a disciplina delle autorizzazioni e della vigilanza sull’attività di trasporto sanitario.
In attesa che vengano definiti nel dettaglio gli aspetti tecnici, il presidente del comitato regionale, Attilio Farnesi ha definito con la direzione i due principi cardine da sostenere perché la riforma sia aderente alle esigenze di chi quotidianamente presta servizio sui mezzi di soccorso.
“Chiederemo – ha detto Attilio Farnesi – che ci sia uniformità di attrezzature su tutte le ambulanze (e risolvere in via definitiva la questione della fornitura di ossigeno, della manutenzione degli apparati elettromedicali e dello smaltimento dei rifiuti che derivano dai servizi), ma che ci sia anche uniformità di formazione dei volontari in base al protocollo formativo regionale adottato sia dai 118 che dalle associazioni. Ovviamente si tratta di un processo graduale, che dovrà arrivare a compimento in un tempo ragionevole e congruo”.
Prossimo incontro tecnico in calendario è previsto verso la metà di aprile.

fonte: notizieanpas@anpastoscana.it