Una giornata con la popolazione

Sabato 1 Dicembre con l’Open Day, la Fratellanza Popolare delle Caldine ha aperto le porte della propria sede per coinvolgere i cittadini nella propria attività.
Sono state organizzate tante iniziative, le più apprezzate: l’attività con i bambini e l’esercitazioni combinate tra squadre del sanitario e di Protezione Civile.

L’attività con i bambini

Per i bambini era stata attrezzata una stanza dove interagendo con le operatrici, volontarie che hanno sostenuto corsi di formazione per supporto alle categorie fragili, i ragazzi disegnando hanno lasciato le loro impressioni sull’attività dell’associazione. Successivamente hanno provato l’ebrezza di fare un giro sul fuoristrada del Gruppo di Protezione Civile ed alla fine hanno assistito all’esercitazione dei volontari.

L’esercitazione: recupero di persona caduta da un dirupo

L’esercitazione combinata consisteva, sia la mattina sia il pomeriggio, nel recupero di una persona che era caduta in un fosso ai margini di un torrente ed era abbastanza difficoltoso raggiungerla.
Con un’intesa perfetta tra le due squadre, una di sanitario e l’altra di P.C., la paziente è stata prima immobilizzata e assicurata all’asse spinale dai volontari dell’ambulanza e poi con il toboga ancorato al Defender è stata riportata in superficie senza nessun pericolo nè per lei nè per i soccorritori.

Una foto di gruppo sotto lo striscione.

Per tutta la giornata è stato possibile visitare la sede e scoprire tutti i dettagli dell’attività dell’associazione, sono state organizzate dimostrazioni singole, tipo l’estricazione di un paziente da un’auto al seguito di un incidente, le manovre di rianimazione cardio-polmonare oppure come si usa una motosega.

Una fase della dimostrazione di estricazione da un’auto

“E’ stata veramente una bellissima giornata, afferma il Presidente Fabrizio Ulivieri, speriamo che i cittadini abbiano recepito il nostro messaggio. Fino ad ora abbiamo fatto tutto questo, ma se qualcuno non ci aiuta, sarà difficile continuare a garantire tutta la gamma dei servizi.
E’ stato bello, continua Ulivieri, vedere tanti bambini entusiasti del nostro mondo e anche vedere i nostri volontari così affiatati, soprattutto nelle esercitazioni dove hanno espresso un livello molto alto di professionalità ed hanno saputo trasmettere un grande senso di appartenenza e per questo e tutto quello che fanno ogni giorno voglio ringraziarli.
E’ stata una bella esperienza, la ripeteremo sicuramente la prossima primavera.”

Visualizza tutte le foto dell’evento

Info: urp@caldinesoccorso.it; tel 055 549166

Caldine 4 Dicembre 2018